Implantologia e Chirurgia Orale

L'implantologia dentale consiste nella sostituzione di denti irrimediabilmente compromessi mancanti con l'inserimento nell'osso mascellare o mandibolare di radici artificiali in titanio che, ad avvenuta osteo-integrazione, potranno supportare restauri protesici in grado di svolgere tutte le funzioni dei denti naturali (masticazione, fonazione, estetica).



Descrizione


Naturalmente l'implantologia dentale richiede un'accurata conoscenza in campo biomeccanico, biologico, chirurgico e protesico; il successo implantare infatti, รจ condizionato da numerosi fattori tra i quali:

  • alto livello di esperienza protesica dell'odontoiatra;
  • alto livello di esperienza protesica dell'odontoiatra e dell'odontotecnico;
  • dotazione di apparecchiature dedicate all'odontoiatria tali da poter permettere di effettuare un'accurata diagnosi e monitorare, anche nella fase intraoperatoria, la perfetta esecuzione dell'intervento chirurgica

La chirurgia orale si occupa principalmente delle estrazioni dei denti in particolare complesse di denti e radici in inclusione ossea parziale o totale (soprattutto denti del giudizio), rimozione di cisti e granulomi che provocano riassorbimenti ossei.

La chirurgia protesica consente di eliminare e correggere anomalie ossee e muco gengivali, rigenerare l'osso e le gengive con innesti ossei e membrane, per un'ottimale successiva riabilitazione protesica.